Venerdì 14 Maggio 2021
Mappa del Sito
Contatti
English version
Versione accessibile
RICERCA NEL SITO
parola chiave
>> ricerca avanzata
Provincia Bari
MediaCenter
 Struttura e Organizzazione - Servizi - Servizio Beni e Attività Artistiche e culturali - SEZIONE PINACOTECA - Eventi - A confronto con l'antico Carlo Guarienti. Opere 1990-2014 
A confronto con l'antico Carlo Guarienti. Opere 1990-2014   versione testuale
INAUGURAZIONE MOSTRA
Carlo Guarienti (Treviso, 923), Autoritratto, 2004, bronzo,cm 58x24x22
Carlo Guarienti (Treviso, 923), Autoritratto, 2004, bronzo,cm 58x24x22
 
Pinacoteca Provinciale “Corrado Giaquinto”
sabato 10 maggio 2014, ore 18.30
 
A confronto con l’antico
Carlo Guarienti. Opere 1990-2014
 
Bari, Pinacoteca Provinciale, 10 maggio - 28 settembre 2014
 
                                                                                                                
 
Sabato 10 maggio, presso la Pinacoteca Provinciale di Bari, sarà inaugurata la mostra “A confronto con l’antico Carlo Guarienti. Opere 1990-2014”.
Una raffinata selezione di opere di Carlo Guarienti (Treviso, 1923), si confronterà con le opere medievali e rinascimentali della Pinacoteca.
Sculture e pitture appartenenti alla produzione più recente dell’artista, caratterizzate da una materia scabra, consunta, incenerita, come restituita dagli abissi e non ancora liberata dalle concrezioni che il tempo vi ha accumulato, intesseranno un affascinante dialogo con le straordinarie testimonianze di scultura pugliese medievale, con le pale a fondo oro medievali e rinascimentali, con i dipinti barocchi conservati all’interno del museo, traendo da esse nuovi, sorprendenti significati e cedendone contemporaneamente altri.
Promossa dall’Assessorato per i Beni e le Attività Culturali della Provincia di Bari la mostra, a cura di Clara Gelao, sarà accompagnata da un catalogo edito dalla casa editrice Arte’m di Napoli.
 
 
Pinacoteca Provinciale “Corrado Giaquinto”
Via Spalato 19 / Lungomare Nazario Sauro 27 – Bari - Tel. 080/ 5412420-2-3-4-5-7 pinacotecaprov.bari@tin.it       www.pinacotecabari.it
 
 
Alla Pinacoteca Provinciale di Bari si può arrivare in treno (dalla stazione 10/15 minuti a piedi), in aereo (30 minuti per giungere in centro città col taxi o col terminal), pullmann provenienti da varie destinazioni. Diversi autobus cittadini si fermano dinanzi al Palazzo della Provincia.
Se si giunge in auto, è consigliabile lasciare la vettura nel grande parcheggio comunale “Pane e Pomodoro”, ubicato nel tratto sud del Lungomare, e di lì prendere la navetta B, che si ferma all’altezza del Palazzo della Regione, distante pochi metri dal Palazzo della Provincia dove ha sede la Pinacoteca. Il parcheggio per 24 h e la navetta costano € 1,00.
 
 
Ufficio Stampa Pinacoteca: Tel: 080/5412427 – Fax 080/5583401 pincorradogiaquinto@tiscali.it;
 
 
PREZZI D’INGRESSO: INTERO   € 2,58

RIDOTTO € 0,52:
- soci COOP – muniti di tessera di iscrizione;
- soci TOURING – muniti di tessera di iscrizione;
- possessori coupon QUI!CULTURA.
 
GRATUITO:
studenti universitari e di istituti AFAM (Accademie di Belle Arti e Conservatori Musicali) – muniti di libretto di iscrizione;
giornalisti - muniti di tesserino;
minori di 18 anni e maggiori di 65 anni
(La biglietteria chiude 30 minuti prima dell’orario di chiusura).
 
Ingresso libero in occasione di inaugurazioni, cerimonie e particolari iniziative in programma
Visite guidate per scuole e gruppi:
Informazioni e prenotazioni tel. 080 54 12 422 – 423 (negli orari d’ufficio).
Tempo medio di visita:
Per un giro completo del percorso espositivo sono necessarie circa 2 ore.
 
La visita alle mostre in corso è inclusa nel biglietto d’ingresso.