Menu
stemma
 

Seguici su facebookfacebook


   

AREE TEMATICHE

culturalama balice

 Pinacotecaorchestra

   

PIANO STRATEGICO METROPOLITANO

Il Piano Strategico è lo strumento che delinea gli interventi considerati prioritari
per lo sviluppo economico, sociale e culturale della Città metropolitana di Bari.

SMART WORKING

smart working

 AVVISO PER TUTTI GLI OPERATORI 

 Comunicazione attinente le nuove disposizioni normative, per le attività di accertamenti e ispezioni, in osservanza alle norme relative al contenimento dei consumi di energia nell’esercizio e manutenzione degli impianti termici presenti sul territorio della Città Metropolitana di Bari.

 Si comunica che il software in uso alla Città Metropolitana di Bari, attinente la gestione del Catasto Impianti Termici Informatizzato “THERMICAST vers. 4.0” è stato aggiornato con le disposizioni di cui alla legge regionale 5 dicembre 2016, n. 36, nonché dei decreti attuativi e della deliberazione della Giunta regionale 27 marzo 2023, n. 367 che, ad ogni buon fine, si allega alla presente.

 Si coglie l’occasione per richiamare gli operatori tutti a porre attenzione e ad attenersi alle seguenti disposizioni vigenti in materia ed, in particolare a:

1.      deliberazione della Giunta regionale 2 agosto 2018, n. 1399 “LEGGE REGIONALE 5 DICEMBRE 2016,

N. 36 “Norme di attuazione del d.lgs 19 agosto 2005, n. 192 e dei D.P.R. 16 aprile 2013, n. 74 e n. 75, di recepimento della direttiva 2010/31/UE del 19 maggio 2010 del Parlamento europeo e del Consiglio sul “Catasto energetico regionale”. Approvazione delle disposizioni e criteri per l’esercizio, il controllo, la manutenzione e l’ispezione degli impianti termici.”, punto 6.1 dell’allegato A avente per oggetto “Trasmissione del rapporto di efficienza energetica” che dispone che “In qualunque occasione venga redatto, il rapporto di controllo di efficienza energetica deve essere trasmesso a cura del manutentore/installatore, in forma digitale, al “Catasto degli impianti termici informatizzato”, entro e non oltre il termine di 45 gg dalla data di effettuazione del controllo/manutenzione dell’impianto termico.”;

2.      deliberazione della Giunta regionale 2 agosto 2018, n. 1399 “LEGGE REGIONALE 5 DICEMBRE 2016,

N. 36 “Norme di attuazione del d.lgs 19 agosto 2005, n. 192 e dei D.P.R. 16 aprile 2013, n. 74 e n. 75, di recepimento della direttiva 2010/31/UE del 19 maggio 2010 del Parlamento europeo e del Consiglio sul “Catasto energetico regionale”. Approvazione delle disposizioni e criteri per l’esercizio, il controllo, la manutenzione e l’ispezione degli impianti termici.”, punto 3.3 dell’allegato A avente per oggetto “Manutentore” che dispone che “Il manutentore è il tecnico che, in possesso dei requisiti previsti dalla vigente normativa, viene incaricato dal responsabile dell’impianto ad eseguire i controlli e le manutenzioni di cui al paragrafo successivo con attrezzatura idonea certificata e tarata, così come previsto dalla normativa. omissis”;

3.      provvedimenti dirigenziali del Servizio Tutela e Valorizzazione dell’Ambiente – Impianti Termici – Promozione e Coordinamento dello Sviluppo Economico, Sezione Impianti Termici nn. 4673, 2145 e 5607, rispettivamente del 23 agosto 2017, del 15 aprile 2019 e del 17 novembre 2020, attinenti la costituzione e l’aggiornamento dell’elenco degli operatori del Catasto Impianti Termici Informatizzato (C.I.T.I.), nonché l’obbligo di presentazione della dichiarazione di possesso dei requisiti tecnico- professionali dei manutentori/installatori ai fini dell’accreditamento e/o dell’aggiornamento degli stessi nell’elenco in parola.

A tal riguardo si rappresenta che questa Sezione provvederà, d’ufficio, alla cancellazione dei suddetti operatori qualora venga accertata la carenza dei requisiti di carattere generale e speciale, fatti salvi gli atti consequenziali previsti dalle leggi di specie nonché da quelle derivanti da false dichiarazioni.

4.      deliberazione della Giunta regionale 27 marzo 2023, n. 367/2023 “Legge Regionale 5 dicembre 2016 n. 36 - Approvazione delle disposizioni e criteri per l’esercizio, il controllo, la manutenzione e l’ispezione degli impianti termici” Aggiornamento Allegato B della d.G.r. n. 2446/2018: Tabella A “Cadenza di trasmissione con bollino dei rapporti di controllo di efficienza energetica” e Tabella B “Valore e cadenza del bollino verde””, punto 9 del medesimo dispositivo che dispone “di ritenere le previsioni disposte vigenti ed efficaci a far data dalla pubblicazione del presente atto” avvenuta con il Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 36 del 14 aprile 2023.

Pertanto, le disposizioni disciplinate nella deliberazione medesima sono, dunque, applicabili in occasione della prima operazione di controllo e manutenzione programmata successiva all’entrata in vigore delle stesse. La validità dei titoli e certificati emessi (es. bollini, rapporti di controllo di efficienza energetica ancorché non trasmessi all’autorità competente rilevando in questo specifico caso la data di effettuazione dell’attività) resta salva a tutti gli effetti di legge, fino alla loro scadenza naturale.

5.      legge regionale 5 dicembre 2016, n. 36 “Norme di attuazione del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192 e dei decreti del Presidente della Repubblica 16 aprile 2013, n. 74 e n. 75, di recepimento della direttiva 2010/31/UE del 19 maggio 2010 del Parlamento europeo e del Consiglio sulla prestazione energetica nell’edilizia. Istituzione del “Catasto energetico regionale”, articolo 4, comma 5 che dispone che “Il bollino verde deve essere apposto sui rapporti di controllo di efficienza energetica con cadenza e il valore è stabilito con provvedimento di Giunta Regionale. Come previsto dall’art. 10 del d.P.r. n. 74/2013 il costo è a carico dei responsabili degli impianti; il manutentore lo acquisisce per il proprio utente (responsabile di impianto) anticipandone il costo, che deve essere rimborsato dall’utente senza l'applicazione di costi aggiuntivi.”.

A tal proposito, si avvisa che tutti i bollini acquistati prima del 25 gennaio 2024 con le disposizioni del decreto del Presidente della Repubblica 16 aprile 2013, n. 74, non saranno più in disponibilità ma costituiranno l’importo nel portafoglio digitale aziendale appena sarà operativo.

Ogni altra utile informazione potrà essere acquisita sul sito internet della CITTA’ METROPOLITANA DI BARI, alla Sezione IMPIANTI TERMICI.

 

 Il Dirigente

Giampiero di Lella

 (firma autografa omessa ai sensi dell’art.3 Dlgs. n. 39/1993)

 

NEWS SU BOLLINI 

 

Si comunica che tutti i bollini acquistati prima del 25/01/2024 fanno riferimento alle disposizioni normative del D.P.R. n.74/2013 pertanto, non è possibile più utilizzarli, l'importo complessivo sarà convertito in equivalente ammontare sul portafoglio digitale aziendale.

Per procedere all’inserimento degli RCEE è opportuno acquistare i bollini ai sensi della L.R. n.36/2016 giusta D.G.R. n.367/2023.

 

 AVVISO A TUTTI GLI OPERATORI E UTENZE

 

Il Servizio Tutela e valorizzazione dell’ambiente, Impianti Termici, Promozione e coordinamento dello sviluppo economico con Determina Dirigenziale n.5607/2020: “Determinazioni a seguito di nuove disposizioni Legislative. Modulistica di ausilio utilizzabile dagli operatori del Settore e dai cittadini Responsabili di impianti per le procedure richieste dalle normative e dalle disposizioni di questa Autorità di Controllo in materia di esercizio, conduzione, controllo, manutenzione e d’ispezione degli impianti termici per la climatizzazione invernale de estiva degli edifici e per la preparazione dell’acqua calda per usi igienici sanitari. Modifica”, approvava tra l’altro la modulistica di ausilio nonché l’ Elenco degli operatori accreditati al Catasto degli Impianti Termici della Città Metropolitana di Bari .

MODULISTICA

 La L.R. n.36/2016 e successivi decreti attuativi dispone che il Manutentore/Installatore “Il Manutentore/Installatore è il tecnico che, in possesso dei requisiti previsti dalle vigenti normative, viene incaricato dal responsabile dell’impianto ad eseguire i controlli e le manutenzioni con attrezzatura idonea, certificata e tarata, così come previsto dalla norma.”

Pertanto, si provvederà alla cancellazione dei soggetti iscritti nell’Elenco degli operatori abilitati all’utilizzo del Catasto degli Impianti Termici Informatizzato “THERMICAST 4.0” della Città Metropolitana di Bari, qualora venga accertata la carenza dei requisiti di carattere generale e speciale, fatti salvi gli atti consequenziali previsti dalle leggi di specie nonché da quelle derivanti da false dichiarazioni.

f.to IL DIRIGENTE

( Giampiero DI LELLA)

 

CAMPAGNA INFORMATIVA 2023/2024

Il DIRIGENTE

Visto l’art. 10 comma 4 del D. Lgs n.74/201Vista la L.R. n.36/2016

Visti i decreti i decreti attuativi D.G.R. n.1399 del 02/08/2018, D.G.R. n.1398 del 02/08/2018, D.G. R. n.2446 del 21/12/2018

Visto l’allegato 1 della delibera di Giunta Regionale n.367 del 27/03/2023

AVVISA

- che la manutenzione periodica degli impianti termici, eseguita da operatori esperti ed in possesso dei requisiti richiesti dagli art. 3 e 4 del D.M. 37/08, è obbligatoria per legge e consente di ridurre i rischi di incidenti, diminuire i consumi e i costi di esercizio, contenere l’inquinamento e tutelare l’ambiente;

- che tutti i Responsabili di impianto termico, destinato ai servizi di climatizzazione invernale di potenza termica utile nominale maggiore di 10 kW e di climatizzazione estiva di potenza termica utile nominale maggiore di 12 kW, con o senza produzione di acqua calda sanitaria, devono provvedere alla manutenzione del proprio impianto secondo quanto disposto dai commi 1,2,3 e 4 dell’art. 7 D.P.R. n. 74 del 16/04/2013 per il tramite di un operatore del settore. Quest’ultimo dovrà trasmettere, in forma digitale, al Catasto Impianti Termici Informatizzato della Città Metropolitana di Bari, utilizzando la piattaforma denominata THERMICAST, con la procedura disposta al paragrafo 9 “Catasto degli impianti termici” del D.G.R.n.1399/2018, in linea alle indicazioni ed entro 45 (QUARANTACINQUE) giorni dalla loro compilazione, i Rapporti di Controllo di Efficienza Energetica in corso di validità, redatti nei termini stabiliti dall’art.7 e 8 del D.P.R. n. 74/2013, comprensivi di verifica del rendimento di combustione ed i cui valori devono risultare non inferiori a quelli limiti riportati nello stesso Decreto Presidenziale.

I Rapporti di Controllo di Efficienza Energetica, R.C.E.E., dovranno essere corredati da apposito bollino il cui numero è rilasciato a mezzo del sistema informatizzato Catasto Impianti Termici della Città Metropolitana di Bari al manutentore/istallatore, con spesa a carico del Responsabile dimpianto, secondo i seguenti importi rappresentati per alimentazione e potenza di impianto:

Generatori alimentati a combustibile liquido o solido

potenza superiore o uguale a 10 kW e inferiore a 35 kW € 20,00=validità 1 anno

potenza superiore o uguale a 35 kW e inferiore a 100 kW € 32,00=validità 1 anno

potenza superiore o uguale a 100 kW e inferiore a 350 kW € 99,00=validità 1 anno

potenza superiore o uguale a 350 kW € 157,00=validità 1anno

Generatori alimentati a gas, metano o Gpl

potenza superiore o uguale a 10 kW e inferiore a 35 kW € 20,00=validità 2 anni

potenza superiore o uguale a 35 kW e inferiore a 100 kW € 55,00=validità 2 anni

potenza superiore o uguale a 100 kW e inferiore a 350 kW € 126,00=validità 2 anni

potenza superiore o uguale a 350 kW € 208,00=validità 2 anni

Macchine frigorifere e/o pompe di calore a compressione di vapore ad azionamento elettrico e

macchine frigorifere e/o pompe di calore ad assorbimento a fiamma diretta

potenza superiore o uguale a 12 kW e inferiore a 35 kW € 28,00=validità 2 anni

potenza superiore o uguale a 35 kW e inferiore a 100 kW € 48,00=validità 2 anni

potenza superiore o uguale a 100 kW e inferiore a 350 kW € 126,00=validità 2 anni

potenza superiore o uguale a 350 kW € 208,00=validità 2 anni

Macchine frigorifere e/o pompe di calore a compressione di vapore azionate da motore endotermico

potenza superiore o uguale a 12 kW e inferiore a 35 kW € 27,00=validità 2 anni

potenza superiore o uguale a 35 kW e inferiore a 100 kW € 45,00=validità 2 anni

potenza superiore o uguale a 100 kW e inferiore a 350 kW € 87,00=validità 2 anni

potenza superiore o uguale a 350 kW € 146,00=validità 2 anni

Macchine frigorifere e/o pompe di calore ad assorbimento alimentate da energia termica

potenza superiore o uguale a 12 kW e inferiore a 35 kW € 34,00=validità 2 anni

potenza superiore o uguale a 35 kW e inferiore a 100 kW € 58,00=validità 2 anni

potenza superiore o uguale a 100 kW e inferiore a 350 kW € 116,00=validità 2 anni

potenza superiore o uguale a 350 kW € 192,00=validità 2 anni

Sottostazione di scambio termico da rete ad utenza

potenza superiore o uguale a 12 kW e inferiore a 35 kW € 54,00=validità 4 anni

potenza superiore o uguale a 35 kW e inferiore a 100 kW € 91,00=validità 4 anni

potenza superiore o uguale a 100 kW e inferiore a 350 kW € 190,00=validità 4 anni

potenza superiore o uguale a 350 kW € 293,00=validità 4 anni

Microgenerazione e cogenerazione

potenza inferiore a 50 kW € 110,00=validità 4 anni

potenza superiore o uguale a 50 kW e inferiore a 1000 kW € 165,00=validità 2 anni

potenza superiore o uguale a 1000 kW € 251,00=validità 2 anni


SI AVVISA INOLTRE

- che la Città Metropolitana di Bari, sta provvedendo all’accertamento ed alle ispezioni degli impianti termici sul territorio di competenza, in conformità all’art. 8 e 9 del D.P.R. n. 74/2013

- che i responsabili i cui impianti, sottoposti ad accertamento, risultassero non conformi alla normativa vigente, saranno formalmente invitati al ripristino delle condizioni di legge, entro i termini indicati nel verbale d’ispezione; trascorsi detti termini incorreranno nelle sanzioni previste dall’art. 15 comma 5 del D.Lgs 192/05

IL DIRIGENTE

Ing. Giampiero DI LELLA

Firma autografa sostituita a mezzo stampa, ai sensi e per gli effetti dell’art. 3 comma 2 del D.Lgs. 39/1993

AVVISO A TUTTE LE UTENZE

Si comunica che per esigenze di Servizio gli orari di apertura dello sportello e del call-center di questo Ufficio, sono variati come segue:

Orari di apertura dello sportello Front Office per Consegna documenti

Lunedì, Mercoledì, Venerdì dalle 09.00 alle 11.00

Call-Center al n. 0805412758

Martedì e Giovedì dalle 09.00 alle 11.00   

 

Save
Cookies user prefences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Read more
Sessione
www.cittametropolitana.ba.it
Accept
Decline
Unknown
Unknown
Accept
Decline
Analytics
Tools used to analyze the data to measure the effectiveness of a website and to understand how it works.
Google Analytics
Accept
Decline
Matomo
Accept
Decline